giovedì 25 febbraio 2016

Thoughts on the go


Il Primo viaggio non si Scorda mai Luglio 1987 una banda di scalmanati , un Bus fatiscente un viaggio improbabile da Trezzano Sul Naviglio in provincia di Milano a Goteborg Svezia più o meno 1800 km attraversando Svizzera Germania e Danimarca , un viaggio che fatto oggi potrebbe sembrare quasi una tortura , ma noi amici , compagni di sqaudra e soprattutto neanche maggiorenni vivemmo per due settimane un sogno , la Svezia , mi sembrava così lontana , al massimo ero stato a Ginevra con i miei woowwww , Gli Sevdesi erano già avanti , semafori a fotocellula per i non vedenti (a Milano se trova qualcuno adesso dopo quasi 30 anni) , tutto organizzato ogni partecipante alla Ghotia Cup ( parliamo di migliaia di ragazzi e ragazze) aveva una tessera con la quale poteva andare ovunque , teatri, piscine,discoteche mezzi pubblici il tutto gratuitamente , un evento planetario , un torneo di calcio giovanile mostruoso , inutile dire che fummo eliminati con il classico dei biscotti , perdemmo la prima con una squadra svedese per 3-1 , vincemmo con gli Americani della Washington Unversity per 2-1 , e pareggiammo con i Norvegesi per 0-0 , passammo i restanti dieci giorni in giro da turisti , per dei ragazzi di 16/17 anni  fù un esperienza notevole , anche a livello di responsabilità , tutto filò liscio , ma il divertimento è ancora nel mio cuore , a proposito l'anno prossimo è il trentennale del mio primo viaggio all'estero.........

Nessun commento:

Posta un commento