martedì 22 marzo 2016

thoughts on the go



A gennaio 2015 decidiamo di prenotarci una vacanza di qualche giorno a New York , insieme alla piccina , pensando che tanto avrà già 14 mesi quindi è già grande . per tutto il periodo prima della partenza a settembre ci chiediamo , ma chissà se reggerà il fuso , ma chissà se New York non è troppo azzardato , forse avremmo dovuto fare un viaggio più corto , forse avremmo dovuto pensarci bene .....arriva il giorno della partenza Rebecca , ancora non cammina , saliamo i aereo e dopo il decollo , lei inizia a giocare con il pupazzatto omaggio della compagnia aerea , poco prima della cena in volo , le hostess le fanno una foto , e la mettono in una cornice della compagnia , il battesimo di volo . Dopo cena quella splendida creatura si addormenta , e si sveglia a New York , ecco ritiriamo il bagaglio , effettuiamo le operazioni doganali ed io e mia moglie " adesso vedrai che non dormirà" ,arriviamo in Albergo , perdiamo un pò di tempo perchè era stata erroneamente cancellata la nostra prenotazione , ci danno la stanza , ci facciamo una bella doccia e poi a nanna , crolliamo tutti e tre subito ......io e mia moglie alle tre di notte siamo svegli , la piccola invece si sveglia alle 5 , lei vince e noi perdiamo , da lì in poi dorme come a casa , e tra i grattacieli e Central Park si diverte un mondo

Nessun commento:

Posta un commento