sabato 2 aprile 2016

Thoughts on the go

Mai fidarsi di un navigatore del genere umano che dorme anzichè guardare la cartina stradale , mi è capitato un paio di volte che troppo intento a guidare mi sono ritrovato con il mio navigatore che dormiva e noi fuori rotta di qualche centinaio di chilometri .....certo me ne sarei potuto accorgere prima , ma quando si è immersi nel viaggio a volte , quasi sempre si è immersi anche nel panorama , e solo quando ci accorgiamo di qualcosa di diverso che , come se ci svegliassimo , ci accorgiamo di essere da un altra parte , mai un posto vale l'altro se si doveva essere da tutt'altra parte.

Nessun commento:

Posta un commento