giovedì 14 aprile 2016

Travel Notes Zante Greece www.zanteisland.com

Un isola con un mare che senbra quasi disegnato , una cultura millenaria e leggendaria fanno di Zante o Zacinto un luogo meraviglioso dove perdersi per qualche tempo .
Questo splendido angolo del mar Ionio , che ha dato i natali al poeta Italiano Ugo Foscolo ed al poeta greco Dyonysios Solomos , autore dell'inno nazionale Greco , è una piccola isola caratterizzata dall'agricoltura e dal turismo , la produzione di olio di oliva è una delle fonti principali di reddito dell'isola , ma il turismo nei periodi estivi soecialmente è senza ombra di dubbio il veicolo economico di questa terra . Ci sono molte spiagge libere ed incontaminate , anche se le spiagge più attrezzare si trovano nella parte sud dell'isola .La spiaggia del relitto è certamente il punto più famoso e fotografato dell'isola , accessibile solo via mare è incastonato tra due scogliere , con un mare blu cobalto è chiamato così per via del relitto di una nave trasportato qui dalle onde . Molto bella anche le grotte di keri e l'isola delle tartarughe , Zante è collegata all'Italia via Brindisi ed alla parte continentale della Grecia vi Cefalonia , Il mare che circonda l'isola è un oasi naturale protetta ,

Spiaggia del relitto

Le Grotte di Keri

Una tartaruga al largo della spiaggia delle Tartarughe 

Nessun commento:

Posta un commento