sabato 25 giugno 2016

Travel Notes Chiostri di San Simpliciano Milano Italy Da Milano Insolita e Segreta di Massimo Polidoro

Entrare nei Chiostri di San Simpliciano e camminare tra le aiuole e i vialetti acciottolati , dà l'impressione di trovarsi in aperta campagna , in un luogo molto distante dal centro di Milano . Dall'esterno i chiostri non sono visibili e non ci sono indicazioni che li segnalino , dato che oggi l'edificio ospita la facoltà di Teologia dell'Italia Settentrionale . La visita però è possibile in occasione di convegni , concerti di musica barocca o anche meditazione musicale organizzati periodicamente o segnalati ai siti www.sansimpliciano.it o www.teologiamilano.it 
Una volta dentro è possibile ammirare i due chiostri , uno grande del '500 ed uno più piccolo del '400 posizionati esattamente alle spalle della basilica San Benedettina di San Simpliciano .Al Primo piano si trovano le gallerie interne su cui si affacciavano le celle oggi trasformate in Aule .
Al piano interrato sottoposto a delicate e imponenti opere di ristrutturazione si trovano gli archivi che ospitano circa 170.000 volumi della biblioteca accademica .Le Pareti del chiostro cinquecentesco sono state riportate ai colori originari grigio e paglierino.
Nel piccolo chiostro del quattrocento (Un tempo decorato da un ciclo pittorico del Borgognone oggi perduto) sono stati restaurati gli intonaci e le decorazioni floreali delle volte conservando accuratamente la pavimentazione originale in cotto e il pozzo centrale.




Nessun commento:

Posta un commento